Amyko: così i soccorritori riescono a riconoscerlo

Amyko fa comodo nel caso del bisogno ma può fare veramente la differenza in caso di emergenza. Mettiamo il caso che vi capiti di doverlo usare in caso di pericolo: avete il braccialetto, i dati sono stati registrati nel cloud, il tag NFC è protetto dalla gomma impermeabile. Semplice, ma estremamente funzionale.

Bene – vi sarete forse chiesti – ma come fa un soccorritore a riconoscere Amyko? Ci siamo fatti la stessa domanda ed è per questo che possiamo ora rispondervi. Il braccialetto arriverà a casa vostra all’interno di una confezione, al cui interno troverete una card che contiene delle rapide istruzioni per interagire con Amyko. Vi consigliamo di conservarla nel portafoglio, assieme alla vostra carta d’identità.

card

Oltre a questa card, ognuno dei nostri braccialetti ha due cover: una riporta il simbolo della Croce Rossa, internazionalmente riconosciuto, l’altra il logo della tecnologia NFC per far si che il dispositivo venga identificato come strumento di primo soccorso. Infine, sotto la cover è impresso il numero per attivare facilmente la procedura di emergenza.

Amyko cover

Ordinare il tuo Amyko è semplicissimo, lo trovi sul nostro sito aprendo questo link.



Condividi con un Amyko

Articoli correlati