caffè sospeso

Caffè sospeso: caffeina e bontà al bar

Il caffè sospeso è un piccolo gesto della tradizione napoletana che può fare molto. Aiutare il prossimo è semplice come ordinare al bar, perché una semplice tazzina di caffè è in grado di cambiare la giornata a chi è in difficoltà ma anche a chi lo dona.

Il caffè sospeso, oppure ‘O cafè suspiso’ in dialetto, è un’usanza che ha origine a Napoli all’inizio del XX secolo. Per dare a tutti l’opportunità di gustarsi un espresso, gli avventori più generosi lasciavano pagato un caffè da offrire ai più bisognosi. Un grande sostenitore di questa usanza fu proprio Totò. Risulta infatti che l’attore italiano lasciasse ogni giorno numerosi caffè pagati in vari bar napoletani.

Questa solidale abitudine prevede che il cliente del bar pur bevendo uno solo caffè, ne paghi due, offrendo una tazzina di espresso ad un avventore bisognoso.

caffè sospeso
Nel 2011 in Italia il caffè sospeso si è trasformato in una vera e propria rete a livello nazionale che conta una sessantina tra bar, festival e associazioni. Da Trieste a Lampedusa è possibile donare un caffè. Scoprite su a Rete del Caffè Sospeso, tutti gli esercizi ed enti che aderiscono a questo bel progetto.

Anche all’estero molti bar e grandi catene di caffetteria hanno preso parte a questo progetto di spontanea solidarietà offrendo un caffè caldo a chi ne ha più bisogno. Famoso è il caso di Winnipeg, grande città canadese, dove nel 2012 si è creata una catena di ben 228 donazioni in un drive-in.

caffè sospeso

Sono veramente moltissime le iniziative nate sulla scia del caffè sospeso come “una Sciarpa in Sospeso” e “Banca delle Visite”. Si tratta di piccoli gesti che possono fare veramente la differenza per chi si trova in difficoltà, capaci d’innescare catene di solidarietà che fanno bene a tutta la società.

Resta sempre aggiornato, segui le nostre news!
https://blog.amyko.it/news-aggiornamenti/

Fonti
https://www.lavazza.it/it/magazine/coffee-culture/coffee-sips/bere-un-caffe-e-pagarne-due.html

http://www.lastampa.it/2013/12/09/societa/la-crisi-fa-rivivere-il-caff-sospeso-fytAyYsxLsB81rdj2Si3yK/pagina.html

 

 

 

 

Condividi con un Amyko